Most viewed

Questa proteina viene definita una molecola vitale e la la storia del premio nobel sua scoperta risale addirittura al 1951.Rita Levi Montalcini per cosa si è distinta quindi?Questo sì che è un vero insignimento.Ci si può distinguere per onestà, Ci..
Read more
Il perfetto conubio tra le festività natalizie e la custodia dei primi gioielli cè questo portagioie natalizio con carillon.Poi finisce il divertimento e va ricaricata.Natale: le idee regalo per gli 12 anni dei ragazzi.Cuffie buone si trovano a partire dai..
Read more

Voucher digitalizzazione esempio progetto


Spannometricamente aziende che avessero presentato progetti da 20 mila euro rischiavano di ricevere un contributo di 1000 euro.
Quello che dovresti leggere ora, novità sullisee nel decreto sul reddito di cittadinanza: indicatore valido fino al 31 dicembre 2019, da settembre anche precompilato.Si ricorda che le aziende ammesse potevano iniziare a realizzare i progetti con le relative spese già dal 15 marzo.Archivio Notizie, liniziativa, resa possibile grazie allassistenza tecnica di Invitalia, ha interessato oltre.000 aziende.Nellelenco è altresì indicato limporto del voucher concedibile.Questa seconda elencazione, dopo lelenco delle imprese ammissibili, si è resa necessaria in quanto in prima istanza erano pervenute un numero troppo elevato di domande, in confronto allimporto stanziato per il programma.Questi e altri dettagli, se volete approfondire largomento, li trovate anche nel decreto direttoriale con il regolamento completo di tutti gli allegati, disponibile a questo link.Le risposte dell'esperto, reddito di Cittadinanza risponde.Il Ministero, comunque, stabilisce che le imprese iscritte nel provvedimento cumulativo di prenotazione possono presentare le richieste di erogazione a partire dal 14 settembre 2018 ed entro il termine ultimo previsto dallarticolo 6, voucher alta formazione toscana comma 9, del medesimo decreto, come sostituito dal decreto direttoriale Fin qui.È vero che lEuropa ha bloccato quasi tutte le forme di aiuto statale alle aziende private, ma se siete una PMI qualche possibilità esiste ancora.(risposta: no, sono escluse per esempio la simone strozzi premio s ilario produzione primaria di prodotti agricoli, la pesca, lacquacoltura e in generale quelle che non sono ammesse dallarticolo 1 del regolamento europeo.
Allo stesso tempo slitta anche il termine per richiedere il pagamento dei voucher, la richiesta potrà essere inviata dal 14 settembre 2018 al Elenco imprese assegnatarie del voucher digitalizzazione.
Anche qui, va comunque benissimo perché si tratta di risorse per le nostre imprese italiane, ma vale la pena approfondire, perché a mio avviso sarebbe stato utile saperlo da subito.
Quindi il mise prima di indicare gli importi assegnati ha verificato la possibilità di integrare la copertura finanziaria dellintervento, con altri fondi.
Quindi dopo il primo provvedimento con il quale venivano elencate le imprese ammissibili e il successivo step con il quale veniva rifinanziato il programma con una dotazione complessiva di 342.5 milioni di euro, siamo ora giunti a questa nuova fase.
Il voucher può essere speso per acquistare software, hardware e servizi di consulenza specialistici che abbiano lobiettivo di migliorare lefficienza aziendale, modernizzare lorganizzazione del lavoro, sviluppare soluzioni di e-commerce, connettere lazienda a Internet in banda larga o via satellite, ed effettuare formazione qualificata del personale.
La procedura prevede però diversi passaggi, che è bene cominciare a fare subito per arrivare in tempo utile a presentare effettivamente la domanda il 30 gennaio.
Registro nazionale aiuti e nel sistema CUP, l elenco delle imprese assegnatarie delle agevolazioni è disponibile e consultabile per regione sul sito MiSE, con lindicazione dellimporto givenchy sconti del voucher prenotato.Dal bando ai territori: il ruolo di Invitalia.Nonostante lo stallo politico, il Mise, con decreto a firma del Ministro Calenda ha integrato la dotazione finanziaria dei voucher per la digitalizzazione delle imprese, bando pubblicato ad inizio danno e super gettonato dalle imprese italiane.Ma i dubbi maggiori sono relativi soprattutto a quali voci di spesa sono realmente ammesse, per evitare brutte sorprese in fase di assegnazione definitiva.Arrivati qui potrete già iniziare a compilare la domanda.LAgenzia ha affiancato lamministrazione in tutte le fasi di attuazione delliniziativa progettazione dellimpianto procedurale della misura agevolativa definizione della domanda di agevolazione in unottica di semplificazione di processi, procedure amministrative e riduzione dei tempi supporto operativo nell'attuazione analisi e scouting di nuove fonti di finanziamento.Le domande di erogazione del voucher potranno essere presentate dal 14 settembre 2018 dopo la realizzazione del progetto e del pagamento a saldo delle spese relative.Ma anche per sviluppare l e-commerce, fruire della connettività a banda larga e ultralarga o del collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare, realizzare interventi di formazione qualificata del personale nel campo delle tecnologie informatiche.Con Decreto ministeriale il suddetto fondo è stato integrato fino a 342.5 milioni di euro, pertanto tutte le domande ammissibili sono state finanziate.Ergo bisognerà sperare in nuove, dal prossimo governo.Ma attenzione: inutile correre per arrivare primi!





A mio avviso infatti va stimolata la parte del processo produttivo della consulenza, del cloud, della sensoristica, dei social, del marketing, degli analitycs e big data, della cyber security etc etc.
Nuove risorse sbloccate dalla Legge di Bilancio 2019 e destinate alle Piccole e Medie Imprese attraverso il sistema dei Confidi.
Ma la suddivisione avviene dividendo semplicemente i fondi in base allammissibilità delle domande e delle spese sostenute.

Sitemap