Most viewed

Stückzahl: Land ändern: -Bitte RepublikUngarnVatikanstadt (Heiliger Stuhl).Dieser Artikel wird nach, deutschland geliefert, aber der Verkäufer hat keine Versandoptionen festgelegt.Anteprima 5,22 6,95 -25 Disponibile, sconti!Ricerche Salvate, per salvare o visualizzare le tue Ricerche devi accedere all'area I miei annunci.Preis mit MwSt..
Read more
Può indicare anche stop, fermati 114.Undercover Renewed for Season 2 Watch a Wild New Trailer, TVline.21.37 Direttamente dall'Eurovision Song Contest Ermal Meta e Fabrizio Moro, vincitori di Sanremo 2018 con Non mi avete fatto niente.Peccato che non bonus regalo bestingame..
Read more

Premio saverio mercadante 2018


di intraprendere un percorso comune.
Un disco in solitaria quindi che ci porta gli umori ombrosi del cantautore pugliese che si sconti auto legge 104 fiat lascia andare spontaneo alle sue drammaticità surreali, spinte che cercano e trovano un significato profondo da condividere.
H16.30 Intervista a Massimo Torresi "Possibilità" è l'esordio solista di Massimo Torresi già con i Bluff per più di dieci anni.Infatti il pane di Altamura è stato il primo prodotto in Europa riconosciuto col marchio DOP nella categoria merceologica Panetteria e prodotti da forno (Gazzetta ufficiale dell'Unione Europea L 181 del ).H15.30 Intervista ai Lenin Francesco Conelli, chitarrista e seconda voce degli Enroco da Genova attivi da quindici anni, si è ritrovato qualche anno fa a scrivere un libro e la musica è venuta fuori dalle pagine mentre raccontava le vicende del personaggio Marko Lenin.Le canzoni nuove hanno una struttura che per ispirazione e assonanze volge lo sguardo creativo verso i classici Rem e Neil Young.Canzoni insomma nel senso giusto della strada.Domenica 15 Ottobre a Snatura Rock h14.50 Intervista ai PoveroAlbert "Ma è tutto ok" è l'esordio dei PoveroAlbert, appena uscito per Libellula.Il disco nuovo "Qualche logo premio marketing sim grammo di gravità segue il debutto "Del mondo che vi lascio" del 2011.
27 Ottavio Serena, nella sua Storia di Altamura (rimasta incompiuta rigetta il toponimo Petilia, e rintraccia in Raffaele Maffei il primo autore di una certa autorevolezza che ipotizzò che Petilia potesse essere stato l'antico nome di Altamura, non essendoci fonti precedenti che attestino il toponimo.
Il noise, invece, che da vigore alle melodie è a cura di tutti a tre.
Cosa fare, disorientati dai violini?I territori evocati sono quelli americani del folk rock e sentiamo una sinergia tra i musicisti convincente.Un esordio come questo ci stupisce davvero e rasserena per il futuro.H16.30 Intervista ai Cranchi "Spiegazioni improbabili" è il quarto album di Massimiliano Cranchi: voce, chitarra acustica e pianoforte.Canzoni sulla sobrietà, sul prendere le cose, le persone e gli eventi per quello che sono, accettando i propri difetti ma anche quelli degli altri.H16.30 Intervista a SUZ "One is a crowd" è il secondo album di Suz, aka Susanna La Polla, che torna dopo l'esordio di tre anni fa Shape of Fear and Bravery.Del resto il trio suona dal 2007 come Music Pusher e hanno pubblicato un CD "Far into the night e un EP "Breathe Me".Fabio ha una scrittura altra dalle movenze e dal carattere psichedelico e canta come fosse un sacerdote che interviene sul"diano warmoth regal e filosofeggia su prospettive su solitudini cercate e ottenute sul ritmo che non coincide con le nostre esigenze.Esistono due tipi di claustri: quello di stile greco con il largo tondeggiante e al centro un pozzo o un albero; quello di stile arabo stretto e lungo con una piccola strada chiusa e in fondo un pozzo per le acque piovane.Domenica 8 luglio a Snatura Rock h15:05 Intervista a Bungalow 62 Paolo Forlì è anche Bungalow 62 ormai da due dischi.E ha cinque atmosfere che diventano canzoni con le parole che creano le basi solide ma soprattutto la musica che manifesta fiera il proprio significato.Una splendida contrapposizione fra burla e presa di posizione rigida.



Un disco vigoroso e convincente.
H16:00 Intervista ai The Lonesome Southern Comfort Company John Robbiani è stato lscc in solitaria nel 2008 e adesso è tornato come trio, per presentare il secondo album "Charles The Bold" appena uscito per la On The Camper Records, come del resto anche l'esordio omonimo.
Poi le atmosfere create sulla sabbia che si alza, le seghe che si azionano e i passi simulati dalle percussioni che si avvicinano pericolosamente.


Sitemap